vini pregiati da regalare a Natale

Vini pregiati da regalare natale

Al Natale manca ancora un bel po’, ma perfezionisti e maniaci dell’organizzazione stanno già pensando a quasi regali fare. Vini, bolle e bollicine sono sempre un regalo abbastanza gradito, ma come scegliere i vini pregiati da regalare a Natale per non fare brutte figure?

Vini pregiati: scegliere quelli adatti

La scelta di vini pregiati è davvero ampissima e orientarsi, se non si è già grandi esperti, può diventare difficile.

Ecco perché occorre fare delle considerazioni accurate prima di procedere all’acquisto di una bottiglia, piuttosto che di un’altra.

I vini si possono scegliere in base al nome, alla fama, alle loro caratteristiche oppure in base alle qualità e caratteristiche della persona cui regalarli.

Ecco dunque qualche idea per non sbagliare e un curioso suggerimento per scegliere vini pregiati perfetti in base alla persona cui lo regalereste.

Vini pregiati: le migliori etichette

Un modo per scegliere dei vini pregiati è naturalmente quello di selezionare solo le migliori etichette.

Le migliori cantine propongono cofanetti e set di vini accuratamente selezionati che vengono venduti a prezzi interessanti, proprio in occasione di eventi e feste speciali, come il Natale.

Qualche esempio?

COFANETTO

Ve ne sono di diverso tipo, in genere però si tratta di scatole o cesti composti da più bottiglie della stessa cantina, come nel caso dei cofanetti che propongono il trittico Marsala Rubino, Moscato di Pantelleria e Passito.

BOTTIGLIE D’AUTORE

Un set di due-tre bottiglie particolarmente belle da vedere, curate nei dettagli da parte di designer e amati del bello.

Ne sono un esempio le bottiglie d’autore Dubl, chic anche nella confezione delle bottiglie stesse, firmate Fabio Novembre al cui interno ci sono i vini Greco di Tufo e Aglianico.

CASSETTA DI LEGNO o valigetta

Si tratta di confezioni essenziali, ove ciò che acquista valore non è tanto la confezione quanto il prodotto in essa contenuto.

Queste confezioni contengono in genere sulle 6-8 bottiglie. Ne è un esempio la cassetta in legno con 6 bottiglie assortite proposte da Castello Banfi.

Altri celebri etichette sono lo Champagne Dom Pérignon, Magnum Jermann, Laurent Perrier, Champagne Taittinger, Champagne Bruno Paillard e tante altre ancora.

Vini pregiati: a ognuno il suo

Un modo ancor più interessate e sicuro per scegliere dei vini pregiati da regalare a Natale è farlo in base alla personalità, alle caratteristiche di chi riceverà questo regalo.

Enoteche e cantine innovative oggi vengono incontro a questa vostra esigenza, ascoltandovi nella descrizione della persona o del rapporto che vi unisce a chi dovrete regalare il vino e vi aiuterà suggerendovi proprio vini pregiati adatti a loro.

Top dei top è poi l’inserimento nella confezione regalo di uno speciale biglietto in cui sono spiegate le caratteristiche del vino e le motivazioni della scelta.

Ecco alcuni esempi:

  • per chi è sempre di corsa e non ha mai un attimo di respiro è adatto un Amarone Classico della Valpolicella, un vino dal gusto forte ed elegante, dal colore rosso rubino intenso e dal profumo fruttato;
  • al salutista, amante della cucina vegetariana è d’obbligo scegliere un vino naturale, non filtrato e senza solfiti aggiunti, come il bianco Vieilles Vignes.

In generale:

  • per una donna meglio optare per un bianco frizzante;
  • per un uomo la scelta può cadere facilmente su un rosso raffermo;
  • se il destinatario è un esperto, meglio scegliere etichette più austere;
  • per palati meno allenati la scelta può cadere su vini più dolci, profumati o speziati.

Leggi anche: Un turbinio di sapori con i tuoi vini preferiti

VOTA:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*