Torta salata agli agretti: 5 ricette

Gli agretti, chiamati anche barbe di frate o senape dei monaci, sono degli ingredienti tipici della primavera. Come inserirli quindi in un pasto? Niente di più semplice! Utilizzandoli per una torta salata. Ci sono ricette adatte a tutti i gusti, che vanno bene per bambini, vegetariani ma anche vegani. Ricette che li utilizzano semplicemente e quelle che li mettono ancora più in evidenza con il connubio agretti-formaggio. Dalle grandi proprietà e ricchi di sali minerali. Vediamo quindi 5 ricette che rispecchiano i 5 modi migliori per preparare una torta salata agli agretti.

Torta salata agli agretti

Ecco delle ricette, , davvero gustose ed adatte a tutti i gusti, per creare una torta salata agli agretti. Buoni e versatili, sono un’ingrediente perfetto per una torta salata della stagione primaverile. Vediamo ora le 5 ricette della torta salata agli agretti.

Torta salata agli agretti con il Bimby

Con il Bimby e un rotolo di pasta sfoglia, la cucina diventa semplicissima e veloce. Pochi ingredienti, ma ottimi, rendono questa ricetta davvero gustosa e leggera. Qui la ricetta completa.

 

Torta salata agli agretti vegana

Con gli agretti, davvero gustosi e stagionali, si può realizzare una torta salata totalmente veg. Aggiunti agli ingredienti il tofu e lo yogurt di soia. Vediamo ora come prepararla. Qui la ricetta completa.

 

Torta salata agli agretti vegetariana

Una soluzione versatile la torta salata, adatta ad un pranzo veloce o ad uno spuntino fuori casa. Ricchi di proprietà, fibre e minerali, ecco come cucinarli all’interno di una torta salata vegetariana. Qui la ricetta completa.

 

Torta salata agli agretti facile e veloce

Veloce, facile e super gustosa. Questa ricetta si basa su ingredienti semplici e li esalta nella loro semplicità. Ecco come mixare gli ingredienti per questa super torta salata agli agretti. Qui la ricetta completa.

 

Torta salata agli agretti con la ricotta di pecora

Due ingredienti che si sposano alla perfezione e creano un sapore deciso e molto gradevole. Qui la ricetta completa.

VOTA:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*