Polpette senza uova per bambini: 10 ricette

Le polpette sono un piatto tipico della cucina italiana; ce ne sono innumerevoli varianti, a seconda delle regioni di provenienza. Inoltre, ognuno segue la propria tradizione familiare nel prepararle. Le ricette tradizionali di solito prevedono l’uso della carne tritata (manzo, vitello o un misto di vitello e suino), erbe aromatiche, pane raffermo ammollato nel latte e uova per legare insieme l’impasto. Il pregio delle polpette è proprio la loro versatilità. Gli ingredienti possono essere facilmente sostituiti con altri. Vediamo quindi i passi necessari per preparare delle polpette senza uova.

Polpette senza uova adatte ai bambini

Se i vostri bambini, o anche gli adulti di casa, sono allergici alle uova, riuscirete sicuramente a preparare un secondo piatto gustoso sostituendole con le patate. Ecco il procedimento: sbucciate le patate, fatele bollire in abbondante acqua salata e, una volta cotte, riducetele a purea aiutandovi con uno schiacciapatate. Quando non saranno più calde, mescolatele all’impasto. Altra alternativa è usare del pane raffermo ammollato nel latte, poco adatto però a chi è intollerante al lattosio. La purea di patate perciò rimane una valida alternativa all’uovo e può essere usata in tutte le ricette che seguiranno.

Polpette con carne

polpette carne 2

La classica ricetta delle polpette con la carne rimane amata dai più piccoli. Utilizzate della carne di manzo o di vitello, dal sapore più delicato. Arricchite l’impasto con del parmigiano grattugiato, prezzemolo e la patate bollita. Aggiungete un pizzico di sale ed evitate il pepe, almeno per i bambini. Potete friggere l’impasto, optare per la cottura in padella con un filo d’olio o al vapore. Ideale cuocere le polpette al forno, se volete evitare grassi.

Polpette con carne e salumi

polpette prosciutto

Le polpette con la carne possono essere arricchite; unite all’impasto, ad esempio, prosciutto crudo o pancetta tritati, in modo da dare un sapore più sfizioso al vostro secondo piatto.

Polpette al sugo

polpette sugo

Potete, oltre alle modalità di cottura indicate in precedenza, servire le polpette accompagnate con un sugo di pomodoro. Preparate la salsa con pomodoro, olio, basilico e uno spicchio d’aglio cui unirete le polpette, anche crude se preferite che tutti gli ingredienti cuociano insieme.

Polpette di ricotta

polpette ricotta

Le polpette di ricotta piacciono molto ai bambini. Mescolate la ricotta (circa 300 g) con pangrattato, parmigiano grattugiato, prezzemolo e purea di patate. Posizionate l’impasto in frigorifero per circa un’ora e poi formate le vostre polpette. Cuocete in forno oppure insieme al sugo di pomodoro.

Polpette con il pesce

polpette pesce

La sogliola, il merluzzo e la platessa sono tipi di pesci amati dai bambini. Dopo una veloce cottura in padella, tagliate i filetti in pezzi molto piccoli e mescolatele all’impasto descritto in precedenza, avendo cura di eliminare tutte le lische del pesce.

Polpette con lenticchie

polpette lenticchie

Non tutti i bambini amano mangiare le verdure. Le polpette sono un buon espediente per darle ai più piccoli senza che se ne accorgano. Le polpette di lenticchie sono ottime e piuttosto veloci da preparare. Fate bollire i legumi e poi frullateli sempre insieme alla patata bollita. Arricchite l’impasto con prezzemolo, pangrattato e formaggio grattugiato, prestando attenzione che l’insieme non sia troppo morbido. In questo caso, aggiungete ancora un pizzico di pangrattato. Cuocete in forno per circa mezz’ora o in padella con un filo d’olio.

Polpette con i ceci

polpette ceci

Non avete in casa le lenticchie? Nessun problema. Possono essere facilmente sostituite con altri tipi di legumi, come i piselli e i ceci. Seguite lo stesso procedimento illustrato sopra e arricchitele anche con un pizzico di origano, un’erba aromatica che non ha un sapore troppo “invadente” e quindi è adatta a ogni tipo di palato.

Polpette con fagioli e basilico

polpette legumi

Se volete fare in modo che i vostri figli inizino ad abituarsi ad apprezzare il valore delle erbe aromatiche, fresche o essiccate, provate le polpette con fagioli e basilico.

Polpette con verdure

polpette verdure

Tritate finemente carote e zucchine e passatele in padella con un filo di olio e uno spicchio d’aglio, che poi eliminerete. Fatele raffreddare e mischiatele insieme all’impasto poi volte descritto e cuocetele in forno per circa mezz’ora.

Polpette con melanzane

polpette melanzane

Cuocete le melanzane in forno statico e preriscaldato per circa un’ora a 200°. Una volta pronte e intiepidite, eliminate la buccia e schiacciate la polpa, cui unirete mezzo spicchio d’aglio, sale, pangrattato, prezzemolo e la patata bollita. Terminate la cottura in padella o al forno secondo i vostri gusti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*