dolce base di biscotti senza burro

Dolce con base di biscotti senza burro

Voglia di dolce senza mettere a rischio la dieta? Ecco i possibili sostituti del burro per preparare un dolce con base di biscotti senza burro.

I dolci fanno gola a tutti, soprattutto se si tratta di golosi dolci a base di biscotti. Ve ne sono tantissimi, la maggioranza dei quali però è preparata con uno degli ingredienti più grassi al mondo, il burro.

Naturale, si potrebbe pensare, si tratta di dolci. In realtà, è altrettanto naturale preparare dolci senza per forza utilizzare il burro che, di per sé, è un ingrediente grasso che contribuisce a far aumentare le calorie totali dei dolci di cui è parte e talvolta essendo la causa dell’esclusione dalla dieta del dolce stesso.

Chi segue una dieta ipocalorica e diabetici non possono, infatti, consumare alimenti ricchi di burro perché questo ingrediente spesso sopravvalutato e molto utilizzato nella preparazione dei dolci è una potenziale minaccia per la loro salute.

Il burro, infatti, è un ingrediente ottenuto dalla lavorazione della parte grassa del latte vaccino della quale conserva l’80% unito a acqua, lattosio e proteine.

Per questo motivo, dunque, chi segue una dieta ipocalorica e diabetici non possono consumarne. Ciò non toglie, tuttavia, che essi possano comunque consumare dolci se non contengono burro.

Com’è possibile? Semplice, occorre sostituire il burro con altri ingredienti che si prestano a svolgere la sua stessa funzione pur essendo meno grassi e dunque più genuini.

L’olio e la margarina vegetale sono dei perfetti sostituiti del burro e consentono di realizzare dolci buonissimi con meno calorie.

Altri ottimi sostituiti sono la panna vegetale, lo yogurt, il burro di semi oleosi di origine vegetale, la polpa di avocado, la banana, l’olio di cocco, la purea di frutta, il miele, il tofu, l’olio di mais e il latte di soia.

Le possibilità di preparare dolci più leggeri e salutari non mancano e in base alle caratteristiche del dolce che si vuole realizzare ci si orienta verso la scelta di un sostituto piuttosto che un altro.

Cosa scegliere, ad esempio, per la preparazione di un dolce con base di biscotti senza burro?

Burro di semi oleosi

burro di semi oleosi
burro di semi oleosi

Burro di arachidi, di nocciole, di mandorle, noci e anacardi sono molto indicati per sostituire il burro in dolci con base di biscotti perché perfetti per realizzare biscotti, frolla e basi fatte di biscotto appunto. Tra questi il burro di arachidi è forse il più conosciuto anche per il suo utilizzo da solo su pane e cracker. Questi tipi di “burro” anche dette “creme di semi oleosi” sono perfetti per molti dolci, con base di biscotti o meno, come la torta di mele, quella di cioccolato, i muffin.

Leggi anche: Come fare la crema di semi oleosi in casa

Polpa di avocado

polpa di avocado
polpa di avocado

Aggiunta poco a poco, amalgamando bene gli ingredienti, la polpa di avocado è un sostituto del burro che consente di realizzare un dolce con base di biscotti davvero leggero. Il suo sapore è un po’ deciso, quindi il suo utilizzo è perfetto con dolci che impiegano ingredienti con gusti altrettanto decisi da smorzare quello della polpa, come il cioccolato.

Latte di soia e olio di semi

latte di soia
latte di soia

Se il dolce con base di biscotti ha tra gli ingredienti anche del formaggio, come nel caso del Cheesecake, il burro può essere sostituito con latte di soia emulsionato con dell’olio di semi, usati combinando il 65% di latte di soia e il 35% di olio di semi. Per realizzare l’emulsione sarà sufficiente frullare nel mixer il latte di soia aggiungendo poi l’olio fino a quando la loro consistenza non sarà omogenea.

Silk tofu e olio di semi

silk tofu
silk tofu

Un’alternativa al latte di soia, usato sempre in abbinamento all’olio di semi, sempre per i dolci con base di biscotti e formaggio si può usare il silk tofu ovvero il tofu dalla consistenza vellutata. Le percentuali in questo caso possono essere 70% di silk tofu e 30% di olio di semi, oppure 90%-10% oppure ancora 100% silk tofu frullato in modo tale che sia ridotto a crema. Come nel caso dell’emulsione latte di soia-olio di semi, anche il tofu e l’olio di semi devono essere emulsionati e la tecnica è la medesima, si frulla il silk tofu e si aggiunge l’olio sino al raggiungimento della consistenza desiderata.

Leggi anche: Cheesecake senza burro: come fare

 

 

VOTA:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*