crostata

Crostata con farine alternative: 10 idee

Se vi piace sperimentare in cucina e vi piacciono i dolci, ecco 10 fantastiche idee per preparare una crostata con farine alternative. La pasta frolla è la base classica delle crostate, ma ci sono tante varianti interessanti per cambiare un pò il gusto a uno dei dolci in assoluto più preparati nelle nostre case.

Negli ultimi anni sono nate tante valide alternative alla farina raffinata, sia per provare nuovi ingredienti, sia per l’insorgenza di esigenze particolari come ad esempio la celiachia, che ha evidenziato la necessità di trovare nuovi prodotti come ad esempio le farine senza glutine. Ma scopriamo ora insieme la Crostata con farine alternative.

Leggi anche:

Merende per bambini fatte in casa

Crostata con farine alternative: 10 idee

Per chi non avesse molta dimestichezza o conoscenza delle farine, diciamo subito che non sono tutte uguali ed anzi ne esistono tantissimi tipi, raffinate, senza glutine, integrali, di cocco, di segale, di farro, di miglio e molte altre ancora. Ognuna di esse ha delle particolari proprietà e sostanze nutritive.

La farina di frumento 00 è la più comune, per intenderci è quella che viene utilizzata nella stragrande maggioranza dei casi per preparare sia piatti dolci che salati, ma è anche quella con meno elementi nutritivi. Questa mancanza è dovuta al processo di raffinazione, che inevitabilmente porta alla distruzione delle fibre, importantissime per il nostro organismo. Ecco perché dovremmo imparare ad utilizzare anche altri tipi di farine, sicuramente più ricche di elementi nutritivi e meno raffinate.

Crostata con farina di riso

crostata con farina di riso

La pasta frolla realizzata con farina di riso è perfetta per una crostata alternativa e per chi è intollerante al glutine. Questa base di pasta frolla può essere utilizzata anche per realizzare dei biscotti ed è molto più morbida e friabile dopo la cottura, rispetto alla tradizionale farina di grano duro. Inoltre la farina di riso è perfetta anche per gnocchi e pasta ed è un ottimo addensante per le creme.

Ingredienti

  • 1 uovo
  • 250 gr di farina di riso senza glutine
  • 125 gr di burro freddo di frigorifero
  • 85 gr di zucchero
  • un pizzico di sale

Procedimento

  1. In una terrina unire allo zucchero  il burro a pezzetti ed impastare in modo da frantumare tutto il burro.
  2. Aggiungere la farina e sgranare il burro
  3. Aggiungere  l’ uovo e un pizzico di sale e impastare con le mani in modo da ottenere un impasto compatto. Non impastare troppo altrimenti il grasso del burro sciogliendosi fa diventare la frolla appiccicosa. Per una frolla più morbida o per fare dei biscotti, aggiungere un pizzico di lievito in polvere.
  4. Avvolgere nella pellicola trasparente e lasciar riposare in frigorifero 1 ora. Questo tipo di impasto resta molto friabile, se necessario aggiungere altra farina.

Crostata con farina di lupini

crostata con farina di lupini

I lupini sono tra i legumi, quelli più ricchi di proteine e di conseguenza utilizzare in cucina questo ingrediente vuol dire arricchire la dieta di sostante nutritive molto importanti come ferro, potassio e vitamine. La pasta frolla di lupini è perfetta per essere riempita di marmellata, di ricotta o di entrambe.

Ingredienti

  • 150 grammi di farina di lupino
  •  50 grammi di farina di kamut
  • 15 grammi di lievito per dolci bio ( 1 bustina)
  • 2 albumi medi
  • un pizzico di sale
  • 12 grammi di olio extra-vergine d’oliva
  • 200 grammi di yougurt da latte parzialmente scremato
  • 30  grammi circa Truvia Eridania (Stevia)

Procedimento

  1. Impastare tutti gli ingredienti e formare un panetto.
  2. Avvolgere l’impasto nella pellicola e lasciar riposare in frigorifero 40 minuti.

Crostata con farina di mandorle

crostata farina di mandorle

Tra le 10 idee per preparare una crostata con farine alternative non poteva mancare quella di mandorle, validissima alternativa a quella 00 nella preparazione dei dolci. La farina di mandorle ha molteplici proprietà, antiossidanti, lassative e anti-colesterolo ed è ricca di sali minerali e vitamine. Con questa farina ci si prepara anche il marzapane.

Ingredienti

  • 225 gr di farina 00
  • 100 gr di farina di mandorle
  • 140 gr di burro
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 1 uovo medio + 1 tuorlo
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 pizzico di sale

Procedimento

  1. In una impastatrice mettere la farina 00 e il burro freddo tagliato a tocchetti, quindi azionare per ottenere la sabbiatura, ovvero un composto dalla consistenza simile alla sabbia.
  2. Aggiungere la farina di mandorle e lo zucchero a velo, in ultimo il sale.
  3. Incorporare i semini interni di una bacca di vaniglia, l’uovo intero e il tuorlo: azionare nuovamente.
  4. Trasferire tutto sul piano di lavoro, aggiungere un pizzico di sale e continuare a lavorare l’impasto a mano: lavorare velocemente e non troppo a lungo, giusto il tempo di ottenere un panetto omogeneo e compatto.
  5. Avvolgere nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero per 1 un’ora prima di preparare la crostata.

Se non si ha l’impastatrice, si può lavorare a mano amalgamando tutti gli ingredienti ma utilizzando il burro morbido. Evitare di lavorare l’impasto troppo a lungo perché il calore delle mani scioglierebbe il burro.

Crostata con farina di farro

crostata con farina di riso

La farina di farro rientra tra le farine integrali, ovvero quelle che conservano tutte le proprietà del germe, il chicco per intenderci. Questa farina è poverissima di calorie ed inoltre come sappiamo ha un alto potere saziante e lassativo. Ottima per chi non digerisce pane o alimenti derivanti in generale dal grano duro, ma non adatta ai celiaci.

Ingredienti

  • 300 gr di farina di farro
  • 130 gr di zucchero di canna
  • 100 gr di olio di semi (o 130 g di burro morbido)
  • 1 uovo
  • scorza grattugiata di mezzo limone

Procedimento

  1. Lavorare per qualche minuto l’uovo con lo zucchero di canna.
  2. Aggiungere l’olio e la scorza di mezzo limone (preferibilmente biologico), infine la farina di farro. Aggiungere anche mezzo cucchiaino di lievito per dolci.
  3. Amalgamare bene tutti gli ingredienti e formare una palla liscia.
  4. Metterla in una ciotola leggermente infarinata, coprirla con della pellicola trasparente e farla riposare in frigorifero per circa 1 ora.

Crostata con farina di mais

crostata con farina di mais

Per preparare una crostata con farine alternative, non dimenticate la versione con la farina di mais. Per realizzarla viene utilizzato il frumento di mais, ovvero il chicco macinato finemente, ed è particolarmente indicato per i dolci e le crostate. Un solo consiglio…lasciar raffreddare la crostata completamente prima di tagliare, altrimenti c’è il rischio che si sbricioli tutta.

Ingredienti

  • 100 gr di farina di mais Fioretto
  • 210 gr di farina 00
  • 60 gr di zucchero a velo
  • 110 gr di burro freddo
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale fino
  • 1 pizzico di lievito per dolci

Procedimento

  1. Nel mixer impastare le farine, il sale, il lievito e lo zucchero.
  2. Unire il burro e incorporarlo fino a formare un composto farinoso.
  3. Aggiungere l’uovo e formare una palla omogenea.
  4. Mettere in frigo a riposare per almeno 30 minuti.
  5. Lavorare e farcire come una normale crostata.

Crostata con farina integrale

crostata con farina integrale

Una ricetta genuina, buonissima e light questa della crostata con farina integrale. Non sono in questa versione di crostata con farine alternative non è presente neanche il burro, ed inoltre lo zucchero è stato sostituito con quello di canna. Per il ripieno, ottima la marmellata di fragole o o la crema, meglio se fatti in casa.

Ingredienti

  • 330 gr di farina integrale + 2 – 3  cucchiai per la spianatoia
  • 100 gr olio di semi girasole o di lino
  • 1 uovo intero
  • 2 tuorli d’uovo
  • 130 gr di zucchero di canna (in alternativa anche semolato)
  • 1/2 cucchiaino raso di lievito per dolci
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia o una bustina di vaniglia
  • 1 pizzico di sale

Procedimento

  1. Montare con l’aiuto delle fruste elettriche le uova, lo zucchero, la buccia di limone e vaniglia per 1 minuto, fino ad ottenere un composto spumoso, versare l’olio a filo e proseguire a montare fino ad amalgamare il tutto.
  2. Versate tutta insieme la farina integrale con il sale e il lievito setacciato.
  3. Mescolare con una spatola o un cucchiaio di legno.
  4. Versare l’impasto sul tavolo e aggiungere 2 – 3 cucchiai di farina integrale.
  5. Sigillare con una pellicola e lasciare in frigo per 2 h prima di stenderla.
  6. Per crostate grandi e medie cuocere i primi 10 minuti a 175 ° per 45 – 30 minuti a seconda della grandezza. 180° per 15 minuti mignon e dolcetti,  13 minuti per biscotti

Crostata con farina di avena

crostata alla farina di avena

Una crostata con farine alternative molto preparata negli ultimi anni, è la versione con la farina di avena, un ingrediente a bassissimo indice glicemico, e con alti valori di zinco e vitamina E. In questa ricetta la farina di avena è mischiata con farina integrale di grano tenero macinata a pietra. Per il ripieno, la marmellata di amarene è perfetta.

Ingredienti

  • 260 gr di farina di avena
  • 240 gr di farina integrale di grano tenero macinata a pietra 
  • 250 gr di burro
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • semini di una bacca di vaniglia
  • buccia grattugiata di mezza arancia non trattata
  • un pizzico di sale

Procedimento

  1.  In una planetaria o a mano lavorare le farine con il burro a pezzetti.
  2. Aggiungere lo zucchero, il tuorlo e l’uovo precedentemente sbattuti con il pizzico di sale, la vaniglia e la buccia di arancia e lavorare brevemente il tutto, giusto il tempo per far amalgamare i vari ingredienti.
  3. Formare un panetto, avvolgere in pellicola alimentare e mettere a riposare in frigo per almeno 3 ore.
  4. Dopo il riposo, stendere la pasta e rivestire lo stampo tenendo da parte della pasta frolla per i decori sulla superficie della crostata.

Crostata con farina di ceci

crostata con farina di ceci

Uno crostata dedicata agli amici celiaci, ecco la crostata con farina di ceci. Molto utilizzata in cucina, non solo per la preparazione del dolci, la farina di ceci è un ottima fonte di sali minerali, come ferro calcio e fosforo ed è priva di glutine. La confettura di fragole fatta in casa, ben si sposa con il sapore rustico della farina di ceci.

Ingredienti

  • 200 gr di  farina di ceci 
  • 200 gr di farina di riso 
  • 140 gr di zucchero di canna 
  • 1 uovo
  • 6 gr di lievito in polvere per dolci 
  • 100 ml di olio di semi di girasole 
  • 1 pizzico di sale 
  • 50 ml di acqua 
  • Scorza Di Limone (non trattato) q.b.

Procedimento

  1. Preparare la pasta frolla mettendo sulla spianatoia di legno le farine, lo zucchero, il lievito e forma una fontana.
  2. Al centro rompere l’uovo, aggiungere il sale, la scorza di limone grattugiata, l’acqua e l’olio e iniziare ad amalgamare gli ingredienti fino a formare un composto liscio ed omogeneo.
  3. Se il composto è troppo morbido spolverare sopra un poco di farina di riso e continuare a lavorare.
  4. Se il composto è troppo secco aggiungere piccole quantità di acqua per ammorbidire l’impasto.
  5. Coprire l’impasto con  pellicola alimentare e metterlo a riposare in frigo per almeno un’ora.

Crostata con farina di Kamut

crostata con farina di kamut

La farina di Kamut è la farina che si ricava dalla macinazione del grano Khorasan. E’ una farina di grano duro, la cui lavorazione consente però di avere una farina molto morbida, adatta a molti impasti, non solo la pasta frolla per le crostate. Il grano Khorasan ha elevati valori nutrizionali, rispetto alla normale farina bianca.

Ingredienti

  • 400 gr di farina di kamut
  • 150 gr di zucchero o zucchero di canna
  • 150 ml d’olio extravergine d’oliva
  • 1 uovo
  • 1 limone
  • 1 bustina di lievito per preparazioni dolci

Procedimento

  1. Per preparare la pasta frolla con la farina di kamut, disporre su una superficie piana la farina setacciata.
  2. Creare al centro una fontana e disporre lo zucchero e il lievito.
  3. Procedere versando a filo l’olio e rompendo l’uovo.
  4. Impastare energicamente fino ad ottenere un composto morbido e compatto.
  5. Grattugiare la buccia di un limone, possibilmente biologico e aggiungerla al composto. Continuare ad impastare in modo tale che gli ingredienti siano ben amalgamati e che la frolla pian piano assorba l’aroma del limone.
  6. Avvolgere la pasta frolla fatta con la farina di kamut in uno strato di pellicola e lasciar riposare in frigorifero per circa 30 minuti.
  7. Una volta trascorso il tempo necessario per far compattare la frolla, stendere l’impasto con l’aiuto di un mattarello.
  8. Spolverare il piano di lavoro con della farina, in modo tale che il composto non si attacchi.

Crostata con farina di castagne

crostata con farina di castagne

Anche la crostata con la farina di castagne è adatta ai celiaci, essendo priva di glutine. E’ una farina che si utilizza poco in cucina, e pensare che ai tempi dei nostri bisnonni veniva utilizzata molto, perchè più economica della farina di grano. Non solo crostate, con la farina di castagne si possono preparare anche tagliatelle e gnocchi.

Ingredienti

  • 170 gr di farina di castagne 
  • 70 gr di fecola di patate (o amido di mais) 
  • 1 uovo 
  • 70 gr di zucchero 
  • 80 gr di burro 
  • 1 pizzico di sale

Procedimento

  1. Lavorare il burro con lo zucchero, poi aggiungere l’uovo ed amalgamare.
  2. Aggiungere anche la farina di castagne e la fecola di patate (o amido di mais) ed un pizzico di sale ed impastare fino ad ottenere un panetto.
  3. Ricoprire con pellicola trasparente e mettere la pasta frolla con farina di castagne in frigorifero a riposare per almeno 3 ore.

 

 

 

 

 

 

 

VOTA:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*