Bimby come fare il pane

Preparare il pane in casa vuol dire seguire la tradizione, avere sempre pane fresco nella dispensa, preparato con ingredienti scelti da noi, ecco come fare il pane con il Bimby.

Avere la possibilità di preparare in pane in casa con il Bimby, permette di avere il pane più buono e soprattutto più digeribile e meno pesante. Certo acquistare il pane in panetteria è più comodo e facile e chi di noi non si lascia conquistare dal profumo e dai tanti tipi di pane preparati ed in bella mostra?

GUARDA TUTTE LE RICETTE PER IL BIMBY: vai alle ricette >>

Tuttavia è bene sapere che il pane prodotto industrialmente, spesso non rispetta i tempi di lievitazione, che dovrebbero essere di tre ore, necessari per aver un prodotto digeribile. Ecco perché spesso capita di lamentarsi della pesantezza di quel tipo particolare di pane. Una delle regole per un buon pane è il rispetto dei tempi di lievitazione.

[easyazon_infoblock align=”none” identifier=”B00CWBIJU8″ locale=”IT” tag=”vitadonna-21″]

Più il pane lievita, più il pane sarà digeribile, questo perché i batteri che si trovano nel lievito, attivano questa operazione (di lievitazione), facendo fermentare e gonfiare l’impasto. Non solo, una lievitazione corretta fa si che il pane si mantenga fresco più a lungo.

Infine preparare il pane in casa con il Bimby, scatena anche una certa soddisfazione personale, nonché un irresistibile odore di pane fresco per tutta la casa. Ecco la ricetta.

LEGGI ANCHE: Bimby come fare il dado

Ingredienti

  • 300 grammi acqua tiepida
  • 12 grammi lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino miele
  • 450 grammi farina Manitoba
  • 10 grammi sale
  • 20 grammi olio evo

Procedimento

  • Passaggio 1
    Versare nel boccale l’acqua tiepida, aggiungere il lievito di birra e il miele: 1 minuto a Vel. 1.
  •  Passaggio 2
    Aggiungere la farina e il sale per 3 min. Vel. Spiga.
  •  Passaggio 3
    Mettere l’impasto a lievitare 1 ora in una ciotola unta con l’olio e coprire con un telo o con la pellicola trasparente.
  •  Passaggio 4
    Piegare l’impasto tre volte dai bordi verso il centro, così si sgonfierà e assorbirà l’olio.
  •  Passaggio 5
    Lasciare lievitare ancora 1 ora. Intanto preriscaldare il forno a 240°.
  •  Passaggio 6
    Infarinare una spianatoia e dividere l’impasto in 6 parti uguali.
  •  Passaggio 7
    Dare a ciascuna parte la forma di un rettangolo un po’ largo e lavorarlo tirando delicatamente con le dita, poi piegare i lati lunghi verso il centro per dare la forma tipica della ciabatta, pizzicando con delicatezza per far aderire bene i bordi.
  •  Passaggio 8
    Far riposare 10 minuti e mettere le ciabatte su carta da forno.
  •  Passaggio 9
    Infornare per 20 Min a 220° in forno statico. Sulla teglia del forno mettere una tazza d’acqua tiepida e infine posizionarla nella parte bassa del forno.

[easyazon_infoblock align=”none” identifier=”B00CWBIUV6″ locale=”IT” tag=”vitadonna-21″]

 

VOTA:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*