Questa è la ricetta per preparare un primo piatto leggero e salutare, una crema di bietole al curry con fagioli cannellini. La crema è un piatto ad alto contenuto di vitamine, acido folico e minerali, arricchita dalla curcuma che ha notevoli proprietà salutari ed antiossidanti. Il piatto è ottimo anche se ci sono a cena ospiti vegetariani o vegani.

E’ bene ricordare che i fagioli sono alimenti altamente dietetici, perché sono ipocalorici e contengono numerose fibre che aiutano a ripulire il sangue. A volte ci si limita a consumare i fagioli per il gonfiore addominale che provocano, ma il problema si può risolvere utilizzando acqua fredda e salvia. La lecitina contenuta nei fagioli aiuta a dimagrire perché favorisce l’emulsione dei grassi, evitando che questi si accumulino nel sangue. Un etto di fagioli cotti contiene pochissimi grassi, circa lo 0,4%, il 6-7% di proteine, e una percentuale bassissima di zuccheri che si aggira tra l’11 e il 16%, dunque un etto di fagioli ha un contenuto calorico intorno alle 90 calorie.

Inoltre i fagioli contengono un alto contenuto di fibre solubili, le vitamine del gruppo B ed i principali sali minerali, come rame, iodio e manganese.

I nutrizionisti, a causa del prezioso contenuto dei fagioli, consigliano di mangiare i fagioli almeno due volte a settimana e di sostituire la carne con i fagioli, così da stimolare l’intestino ed alleggerire le attività metaboliche.


I fagioli possono creare disturbi a chi soffre di problemi digestivi, a causa di alcuni zuccheri che non tutte le persone sono in grado di metabolizzare. In questi caso i fagioli restano troppo a lungo nell’intestino e vengono aggrediti dalla flora batterica, con la formazione di fastidiosi gas. Per limitare questo fastidioso inconveniente, è necessario utilizzare un piccolo accorgimento ossia inserire qualche foglia di salvia nell’acqua di cottura dei fagioli. Un altro modo per evitare gli inconvenienti è quello di inserire i fagioli che si vogliono mangiare in una pentola di acqua fredda, quando l’acqua inizia a bollire aspettate un tempo massimo di 3  minuti, dopo di che scolarli e sciacquarli sotto l’acqua corrente, infine rimetteteli in pentola con altra acqua e alla fine terminate la cottura dei legumi. In entrambi i metodi si potranno eliminare gran parte degli zuccheri che rendono molto difficile la digestione dei legumi.

Leggi anche: 10 ricette light con i fagioli