Cavolfiore viola :ricette,idee e 10 modi per mangiarlo

Sia crudo o cotto, il cavolfiore viola è adattabile a una vasta gamma di usi in cucina. Se hai del cavolfiore viola in più nel tuo frigo e non sai cosa farci, continua a leggere per ottenere ispirazione, idee e ricette.

Mangia le cimette di cavolfiore viola crudo come uno spuntino sano

Come il cavolfiore bianco, anche il cavolfiore viola può essere consumato crudo. Per uno spuntino salutare a basso contenuto calorico, taglia un po ‘di cavolfiore viola in pezzi di dimensioni piccolissime, lava i pezzi sotto l’acqua fredda corrente, scolali e mangia subito con il tuo tuffo salutare preferito. Oppure mettili in una scatola per il pranzo per uno spuntino pomeridiano o pomeridiano.

Fai “bistecche” di cavolfiore sulla griglia

Grigliare è uno dei modi più saporiti per cucinare bistecche – tra cui “bistecche” di cavolfiore vegano! Per rendere le bistecche di cavolfiore viola, inizia tagliando trasversalmente una testa di cavolfiore viola  (salva i bordi per un altro uso). Per creare deliziose bistecche di cavolfiore, segui questi semplici passaggi:

Preparare una griglia a gas o carbone per il riscaldamento medio.
In una piccola ciotola, mescolare ⅓ tazza di olio d’oliva, 1 cucchiaino di semi di cumino macinato e 2 spicchi d’aglio tritati.
Spennellare entrambi i lati di ciascuna bistecca di cavolfiore cruda con il composto di olio d’oliva e cospargere con sale e pepe.
Grigliare le bistecche di cavolfiore per circa 4-5 minuti per lato, o fino a quando non sono state fatte a proprio piacimento (testare la cottura con una forchetta). Servire caldo

Usalo come ingrediente per i succhi di verdura e di frutta fatti in casa

Dato che ha un sapore relativamente delicato rispetto ad altre verdure Brassicacee come broccoli o cavoli, il cavolfiore viola è una buona aggiunta ai succhi di frutta se stai cercando di aggiungere un po ‘di bontà vegetale ai tuoi succhi fatti in casa. Nei succhi, funziona particolarmente bene in combinazione con carote e mele viola.

Incorporare il cavolfiore viola in frullati

Usare il cavolfiore viola in un frullato può sembrare una cosa strana da fare, ma aggiungere un po ‘di cavolfiore viola crudo o cotto a un frullato è un ottimo modo per aggiungere una consistenza cremosa e antiossidanti alla vostra bevanda. E, finché non esagerate, difficilmente noterete il suo sapore. Ecco una ricetta semplice per un frullato di cavolfiore viola gustoso e sano:

Metti 1 ⅔ tazze d’acqua in un frullatore ad alta capacità.
Aggiungere 1 piccola banana sbucciata, una manciata di cimette di cavolfiore al vapore e refrigerate, ⅔ tazza di arilli freschi di melograno e ⅔ tazza di mirtilli congelati sciacquati.
Lavorare fino a renderlo liscio e cremoso, aggiungendo più acqua se necessario per ottenere la consistenza desiderata.
Versare negli occhiali e godere immediatamente. Questa ricetta produce 2 porzioni.

Fai un contorno con il purè di cavolfiore viola cotto e patate viola

Le purè di verdure viola sono un contorno divertente e salutare, e rendere l’alternativa alla purea di patate bianche è un ottimo modo per utilizzare una grande quantità di cavolfiore viola. E la cosa migliore è che non hai bisogno di una ricetta per preparare questo piatto; basta un po ‘di cavolfiore al vapore viola, insieme a qualche patate viola al vapore e condire con sale. È così facile!

Fai il “Riso” con il cavolfiore viola

L’utilizzo del riso al cavolfiore, che è essenzialmente un fiore di cavolfiore tagliato a pezzetti, come sostituto del riso reale nelle ricette per risotti, pilaf  ha guadagnato tendenza con persone a basso contenuto di carboidrati e persone Paleo. Ma perché non usare il cavolfiore viola per fare questo sostituto del riso? Dopo tutto, c’è anche il riso nero che ha un colore violaceo quando è cotto! Il modo migliore per preparare il riso al cavolfiore, sia che si utilizzi cavolfiore bianco o viola, è quello di grattugiare i fiori freschi di cavolfiore proprio come si gratterebbe il formaggio, o di trasformare i fioretti in riso al cavolfiore in un robot da cucina. E, mentre ci sei, perché non preparare un po ‘di riso extra cavolfiore viola per il congelatore? Per congelare il riso al cavolfiore, tutto quello che devi fare è mettere il cavolfiore sminuzzato in sacchetti sicuri per il congelatore, spremere quanta più aria possibile e poi far scoppiare i sacchetti nel congelatore.

Usa il riso al cavolfiore viola per preparare una pizza senza cereali

Un’altra ricetta di cavolfiore che è popolare per chi segue diete low-carb e Paleo è la  pizza di cavolfiore che utilizza riso al cavolfiore arrostito invece di farina. Ecco una ricetta facile per la pizza al cavolfiore che funziona sia con cavolfiore viola che con cavolfiore bianco:

Preriscaldare il forno a 180. Distribuire 3 tazze di riso al cavolfiore in un unico strato su una teglia da forno bordata con carta pergamena o una teglia da forno.
Mettere la teglia nel forno e arrostire il riso al cavolfiore, saltando di tanto in tanto, finché è tenero, per circa 20-25 minuti.
Togliere dal forno e lasciare raffreddare. Una volta che il cavolfiore tostato si è raffreddato, trasferirlo in una garza pulita o in un canovaccio e spremere più umidità possibile. Vuoi che il riso al cavolfiore sia il più asciutto possibile.
Quindi, mettere il riso in una ciotola, insieme a 1 uovo, 2 cucchiai di farina di mandorle, ¼ cucchiaino di polvere d’aglio, 1 cucchiaino di origano secco, ¼ cucchiaino di sale e 1 cucchiaio d’olio d’oliva. Mescolare fino al completo abbinamento.
Trasferire l’impasto in una teglia rivestita di pergamena e stenderlo finché non assomiglia a un giro di pizza.
Cuocere per 25 minuti o fino a quando la crosta è soda e dorata.
Rimuovi la crosta dal forno e aggiungere i tuoi condimenti preferiti. Cuocere per altri 6-8 minuti.

Usalo per fare hamburger saporiti vegetariani

Gli hamburger vegetariani nutrienti e soddisfacenti sono sempre un successo. E la cosa bella delle ricette vegetariane di hamburger è che di solito puoi modificarle per adattarle a qualsiasi verdura tu abbia a portata di mano. Quindi, se hai un sacco di cavolfiore viola e non sai cosa fare con esso, perché non usarlo per sostituire alcune delle altre verdure nella tua ricetta hamburger vegetariano preferito? Tieni presente che se lo si utilizza come sostituto di verdure con un contenuto di umidità molto diverso, potrebbe essere necessario regolare la quantità di liquido nella ricetta originale.

Usalo come sostituto per il cavolfiore bianco

Se hai una ricetta che richiede il cavolfiore bianco, puoi sempre usare il cavolfiore viola come sostituto perché non c’è una grande differenza di sapore tra il cavolfiore viola e quello bianco. Tieni a mente che il cavolfiore viola può cambiare il colore del piatto, che può essere o non essere desiderato, a seconda di quello che stai facendo (per esempio, se stai facendo una zuppa di verdure alla purea, potrebbe esere una buona idea attaccare al cavolfiore bianco).

Congelare il cavolfiore viola per un uso successivo

Se hai un sacco di cavolfiore viola a portata di mano e non abbastanza ricette per usarlo tutto, considera di congelarlo per un uso successivo. Puoi congelare il cavolfiore viola nello stesso modo in cui congeli il cavolfiore bianco:

Sbollentare i ciuffi di cavolfiore viola cuocendoli in acqua bollente per 3 minuti, oppure cuocendoli a vapore per 4½ minuti.
Scolare e buttare in una grande ciotola riempita con acqua fredda e cubetti di ghiaccio: ciò interromperà il processo di cottura e previene il sovra-sbiancamento.
Lasciate raffreddare i pezzi di cavolfiore nel bagno di acqua ghiacciata per la stessa quantità di tempo in cui sono stati fatti bollire o cuocere al vapore, quindi scolarli completamente.
Distribuire i fiori in un singolo strato su un vassoio piatto e riporre in freezer. Una volta duri, trasferirli in sacchetti o contenitori congelati e riporli nel congelatore.

VOTA:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*